Venerdì, Aprile 29, 2016 - 20:00
Ingresso: 3 €

Il progetto Terramara nasce dall’incontro fra Marta Alquati e Federico Russo che, dopo aver esplorato il jazz ed altri linguaggi contemporanei, iniziano una ricerca nell’ambito della musica popolare, dando vita ad un intreccio di elementi culturali e sonori in grado di aggiungere nuove tinte alla tradizione.

Il duo propone oggi una rivisitazione del repertorio popolare garganico, a partire dal sonetto seicentesco, ripercorrendo la tradizione, fino ad arrivare a Matteo Salvatore, singolare cantautore del Novecento.

Il sound intimo e brillante e lo stile del tutto personale del quartetto sono esaltati da arrangiamenti che arricchiscono la spontaneità e la forte dialettica tra i musicisti, che spesso sfocia in artifici e contaminazioni attinte dal vasto panorama musicale contemporaneo.

Si rintracciano allora sentori di jazz nel canzonare contadino, ancorati saldamente a ritmi, armonie e testi tipici della tradizione popolare meridionale.

MARTA ALQUATI voce, FEDERICO RUSSO pianoforte FRANCESCO PIEROTTI contrabbasso FRANCESCO MERENDA batteria

Luogo di spettacolo

Centro Giovanile Ex Mattatoio
Via San Sebastiano
Campagnano di Roma (RM)