Martedì, Luglio 4, 2017 - 23:30
Ingresso: Gratuito

Giovanni  Guidi affronta la dimensione del piano solo per esprimere appieno la sua inventiva e la sua poliedrica personalità. Intimo e raccolto, scarno e sontuoso, lirico e dissonante, sensuale ed ironico, così si potrebbe descrivere il suo pianismo.  Un pianismo  che deriva da Bley, Jarrett e  Tristano, ma che largamente assimilato si è trasformato in un linguaggio estremamente personale e creativo.

Il pianista umbro si cimenta con composizioni originali e prese in prestito da Brian Eno, Nick Drake, Osvaldo Farres, Leo Ferré e brani della tradizione jazzistica.

 

Nato Foligno il giovane pianista classe ’85, è considerato uno dei più interessanti talenti che la scena musicale italiana (e non solo) abbia visto negli ultimi anni.

 

Attualmente, oltre alla collaborazione con i gruppi di Rava (PM Jazz Lab e Tribe), vanta collaborazioni con Gianluca Petrella, Thomas Morgan, Michael Blake, Gerald Cleaver, Luca Aquino, Michele  Rabbia, Daniele Di Bonaventura, Joao Lobo, Mirco Rubegni, Joe Rehmer,  Fabrizio Sferra, Federico Scettri. Si è esibito nei più importanti Festival del Mondo ed ha inciso con con le più blasonate etichette tra cui spiccano la mitica ECM e la CAMjazz.

Concerto realizzato grazie al Bando "Sillumina" voluto e creato dal Mibact (Ministero Dei Beni e Delle Attività Culturali e Del Turismo) e dalla SIAE, nonché in collaborazione con MGM produzioni musicali.

Luogo di spettacolo

Piazza del Foro, Brescia
piazza del Foro
Brescia (BS)