Mercoledì, Luglio 5, 2017 - 22:00
Ingresso: 12 € (intero), 6 € (ridotto)

Jazz Labs
Il Networking Foyer del MEC-Meeting & Event Center di Fiera Bolzano si trasforma in un laboratorio musicale sperimentale, all’interno del quale gruppi e solisti di differenti stili e nazionalità si mescolano in maniera trasversale. Durante la serata il progetto “Nuove sonorità” prenderà forma su due palchi diversi, dove saranno gli attori stessi a cercarsi i loro partner di scena. Quest’anno gli artisti protagonisti sono Joris Roelofs (clarinetto basso), Francesco Diodati (chitarra), Filippo Vignato (trombone), Reinier Baas (chitarra), Valentin Ceccaldi (violoncello), Theo Ceccaldi (violino), Sylvain Darrifourcq (batteria), Manuel Hermia (sax), Leila Martial (voce); Laura Perrudin (arpa), Joachim Badenhorst (reeds), Pascal Niggenkemper (contrabbasso) ed Eirikur Orri Olafsson (tromba). Il laboratorio sperimentale sarà seguito da due concerti “tradizionali”: il quartetto Warped Dreamer suonerà al MEC, mentre la giovane band CLOD! si esibirà nell’adiacente Hotel Four Points by Sheraton proponendo una fusion ballabile a base di elementi jazz e rock.

Warperd Dreamer
Ecco un manipolo di ottimi musicisti norvegesi e belgi, per l’occasione accompagnati dal percussionista Teun Verbruggen, che intrecciano libera improvvisazione, frammenti jazz e spunti elettronici fino a comporre un crossover meditativo e sperimentale che, inevitabilmente, trasporta il pubblico in paesaggi musicali tipici dei Paesi nordici. Durante il viaggio questo quartetto, che nel 2016 ha dato alla luce il primo album “Lomahongva”, sembra seguire una cartina geografica misteriosa, che attraverso trame sonore labirintiche conduce gli ascoltatori alla meta. Una sorta di caos però ben organizzato e carico di energia, in cui il “sognatore distorto” scricchiola, fischia e mormora prima di lasciarsi andare a squillanti eruzioni sonore. Consigliato a chi cerca nuove esperienze acustiche.

Luogo di spettacolo

MEC Fiera Bolzano
Bruno-Buozzi-Straße, 18
Bolzano (BZ)