Mercoledì, Luglio 5, 2017 - 23:00
Ingresso: 15 € (intero), 10 € (ridotto)

Questi quattro musicisti si chiamano Kompost 3 perché nel 2009, quando misero in piedi il gruppo, condividevano un appartamento nel 3° distretto di Vienna. Nel 2010 avevano già inciso il primo album, suonando live in studio e senza overdubbing, e cinque anni più tardi lo “Standard” li definiva – dopo una fortunata esibizione alla Wiener Konzerthaus – “il gruppo emergente del jazz austriaco”. Martin Eberle, Benny Omerzell, Manu Mayr e Lukas König danno il meglio di sé nelle libere improvvisazioni, quando riescono a trasformare scarti di risorse sonore in paesaggi musicali estremamente definiti ma al contempo orchestrali, nei quali gli assoli giocano un ruolo di secondo piano. Con la propria casa discografica Laub Records hanno inciso nel 2013 il secondo album in studio “Epigenesis”, seguito nel 2015 dalla loro ultima fatica “Ballads for Melancholy Robots”. Nel 2014 la band viennese si è aggiudicata il prestigioso Bremen Jazz Award. 

Luogo di spettacolo

Cortile del carcere - Bressanone
Hofgarten 5
Bressanone (BZ)